Fumetto d'Autore

www.fumettodautore.com | Il Magazine della Nona Arte e dintorni | ISSN: 2037-6650 | Direttore: Alessandro Bottero

Lun12222014

Last update12:00:00

Banner
Banner
Back Autori e Anteprime AG Press: erotismo d'autore

AG Press: erotismo d'autore

  • PDF
agpressdi Marco Laggetta

Abbiamo intervistato Giuseppe Mura e Alessio Ciccarella, i volti della neo casa editrice AG Press, per conoscere motivazioni e progetti di questa nuova  e ambiziosa realtà editoriale.

Quando è nata la AG Press e con quali intenti?

La casa editrice è stata fondata nel gennaio del 2009. L'idea di base, è quella di valorizzare un determinato periodo storico in tema di arte illustrativa legata al fumetto erotico degli anni '60 e '70. Ci siamo resi conto che la forza di molti di quei personaggi, di quelle eroine sexy, passava attraverso la maestria dei copertinisti. Siamo convinti che ancora oggi i collezionisti che cercano quegli albi siano attratti dalle copertine, più che dai contenuti. Crediamo che Giorgio Cavedon e Renzo Barbieri abbiano avuto un'intuizione assolutamente geniale nell'affidare ai migliori illustratori dell'epoca, non necessariamente legati al settore dei fumetti, ma anche a quello della pubblicità o del cinema, il compito di realizzare le copertine dei loro volumi. Negli anni '60 e '70 il fatto di puntare, in Italia più che in altre parti del mondo, sul fumetto erotico, era di per sé una sfida. Cavedon e Barbieri sono stati dei pionieri in questo settore, creando uno stile e un genere che poi è degenerato nel porno degli anni '80, portando a un forte calo delle vendite e alla chiusura di queste case editrici. In quel periodo, non a caso, erano venuti a mancare anche i maestri copertinisti del ventennio precedente. L'intento di AG Press è quello di riportare alla luce quel periodo storico con un'attenzione volta, più che al fumetto, all'illustrazione. Ci piacerebbe, soprattutto, sdoganare questo prodotto dal puro mercato collezionistico e farlo diventare un prodotto d'arte, un fenomeno culturale.

Vi siete presentati al grande pubblico con una collana denominata Cover Art. L'orientamento della collana è più che mai esplicito, ma quanti e quali volumi intendete pubblicare?

Il piano dell'opera prevede la pubblicazione di 20 volumi di pregio e di grande formato (32 cm x 23 cm) con l'obiettivo di riprodurre il meglio delle copertine originali dei fumetti erotici pubblicati nel corso degli anni '60 e '70 e illustrati dai migliori artisti del periodo quali Ciriello, Biffignandi, D'Angelico, ecc.

lucifera2Lucifera è il volume d'esordio. Perché avete scelto questo personaggio per il lancio?

Perché tra la miriade di testate erotiche a fumetti pubblicate dalle principali case editrici nel corso degli anni '60 e '70, Lucifera è senza dubbio quella che, fra tutte, viene ricordata anche tra i non appassionati del genere, perché divenuta un vero e proprio “cult”.
In compagnia di altre icone del periodo quali Zora la Vampira, Jacula, Maghella e Biancaneve, Lucifera deve principalmente la propria popolarità a diversi fattori, quali il genere sexy-horror-demoniaco che viene splendidamente rappresentato nelle storie pubblicate in quegli anni e che, sempre a cavallo degli anni ’70, affascina una buona parte della società italiana.
Nel volume appena pubblicato sono state raccolte le cover originali della prima serie, della collana I Super, quelle inedite o censurate della ristampa Lucifera Collezione ed infine le cover inedite pubblicate nella ristampa, “rivista” in chiave pornografica, del 1992. Quindi il volume, oltre a riproporre tutte le copertine realizzate su questo personaggio per tutte le serie, apre un interessantissimo dibattito sul periodo della censura, iniziato nel luglio del 1978 e terminato a dicembre del 1981, ed un inedito confronto.

Possiamo avere qualche anticipazione circa i prossimi titoli della collana?

Il secondo personaggio sarà Maghella, le cui copertine sono state tutte realizzate da Verardo Ciriello. A dicembre pubblicheremo De Sade e a marzo Jacula.

Al di fuori della collana Cover Art, invece, cosa avete in cantiere?

Pubblicheremo sicuramente una serie di biografie legate ai principali maestri italiani dell'illustrazione e del fumetto. Vorremmo, inoltre, produrre una linea di prodotti strettamente legati ai personaggi della collana Cover Art, come portfoli, riproduzioni di tavole originali, tirature limitate, cofanetti, ecc. Attraverso mirate strategie di marketing promuoveremo, infine, la distribuzione e la vendita di tavole originali.

Contate di avvicinarvi al fumetto nel prossimo futuro o di rimanere nell'ambito dell'illustrazione?

Ci avvicineremo al fumetto, ma non dal versante del fumetto erotico, magari con delle miniserie che possano valorizzare le nuove leve, sia in termini di sceneggiature che di disegni.

In bocca al lupo, ragazzi!


Commenti FB:

Comments

Accedi per commentare
Banner
Banner